Sabato 08/08/2020
Registrati alla nostra newsletter per ricevere subito 15% di sconto sul tuo prossimo ordine

Festività Natalizie: Gli sport invernali per rimanere in forma

Pubblicato il 18-12-2019
Festività Natalizie: Gli sport invernali per rimanere in forma

Fai sport durante le vacanze e resta in forma!

Durante le Festività Natalizie si coccola il palato con golosità di ogni genere, che si degustano solo in occasione di queste festività. Si dimenticano i buoni propositi e le sane abitudini, scelte e abbracciate inizialmente magari solo per dimagrire e rimettersi in forma, poi continuate per i benefici riscontrati a livello di salute, fisico, e mente.

I giorni di Festa sono pochi e spesso passano velocemente, per molti l'obiettivo primario è quello di rilassarsi e rigenerarsi, ma questo non significa che bisogna passare le giornate divisi tra tavola e divano. Il consiglio per mantenersi attivi, energetici, in forma, smaltendo quindi le calorie di troppo ingerite, è quello di muoversi ma divertendosi, da soli o in compagnia.

Per chi resta in città, questi sono alcuni sport che si possono praticare quasi a costo zero, che attivano il metabolismo muscolare e permettono di rilassarsi e socializzare:

  • Bicicletta. Muoversi in bicicletta è quasi uno status symbol in alcune cittadine di Italia, la bici viene usata come vero e proprio mezzo di trasporto. Se non si è soliti usare la bici come mezzo di trasporto, durate le vacanze natalizie la si può rispolverare non solo per una gita lungo le piste ciclabili, ma anche per le piccole commissioni o per la spesa giornaliera, in questo modo si aiuterà non solo il proprio girovita ma anche l'ambiente.
  • Jogging. Se non si ama la corsa o non ci si sente portati, nulla vieta di camminare a passo svelto, da soli o in compagnia del proprio compagno/a o del proprio amico a 4 zampe. Questa attività, oltre ad attivare il metabolismo, rafforza le articolazioni, elimina stress/ansia/tensioni muscolari e nervose, e migliora la qualità del sonno.
  • Nordic Walking. Questo sport è praticato in particolar modo in collina e in montagna, ma nulla vieta di praticarlo nei parchi cittadini e sulle piste ciclabili. Grazie al Nordic Walking, migliora equilibrio, postura, coordinazione motoria e si bruciano diverse calorie, semplicemente svolgendo un atto naturale, ovvero camminare a passo sostenuto coordinando braccia e gambe con l'ausilio di speciali bacchette.

Per chi decide di passare le vacanze natalizie in montagna, gli sport da poter svolgere sono i classici e intramontabili sulla neve, che oltre ad aiutare a smaltire le calorie, regalano anche un'abbronzatura invidiabile, in caso di bel tempo.

  • Sci/Sci di fondo/Snow board. Queste tre attività coinvolgono arti superiori e inferiori con un gran dispendio di energie, richiedono una buona coordinazione motoria e riflessi, permettono quindi di mettersi alla prova migliorando anche l'autostima.
  • Ciaspole. Ogni località turistica che si rispetti organizza nei week end di Natale e nelle giornate di festa delle gite con ciaspole. Questa è un'attività estremamente divertente, seppur dispendiosa in termini di energie, permette di socializzare e di vivere la località con occhi diversi, soprattutto se le gite sono svolte all'alba o alla sera con le fiaccole.
  • Pattinaggio su ghiaccio. In realtà, ad oggi non è solo uno sport praticabile in montagna, alcune piazze e centri commerciali in Italia si sono attrezzati con pizze di pattinaggio di piccole-medie dimensioni per attirare l'attenzione di grandi e piccini. Il pattinaggio è uno sport che coinvolge tantissimo gli arti inferiori e l'addome, se svolto in sicurezza e con movimenti cauti, non mette a rischio le articolazioni, anzi rafforza resistenza, flessibilità e forza muscolare; inoltre mette di buon umore poiché ci si muove a ritmo di musica e sfidandosi con i propri compagni di avventura.

Le vacanze sono il giusto pretesto non solo per degustare piatti tipici del periodo, per riunirsi con amici e parenti, ma anche per praticare della sana e divertente attività sportiva, vivendo a pieno la propria realtà cittadina o la località turistica prescelta.

 

A cura di: Dott.ssa Chiara Rancan 

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok