In bici con il freddo

Pubblicato il 17-01-2020
In bici con il freddo

Consigli per allenarsi in bici con il freddo : l'integrazione migliore

Gennaio è il primo mese dell'anno, ma uno degli ultimi mesi liberi per chi gareggia, sia che si parli di bici da strada o mtb. Gli allenamenti aumentano di lunghezza ed intensità, le prime gare sono dietro l'angolo e se non si ha la possibilità di allenarsi al caldo, il freddo è una costante comune.

Chi invece non ha gare in programma, ma ama pedalare fuori tutto l'anno, può comunque seguire questi consigli per affrontare - indenni - gli allenamenti al freddo.

Regola n. 1 : scegliere, se possibile l'orario più caldo della giornata. Lo sappiamo, non è sempre possibile, ma quando si può…è preferibile! Meglio meno ore, ma più al caldo (è risaputo che sotto ad una certa temperatura esterna l'allenamento perde parecchia efficacia).

Regola n. 2 : Vestirsi con abbigliamento adeguato e tecnico, meglio se a cipolla (così se state fuori parecchio, potete togliere/rimettere lo smanicato in base alle temperature. Ricordatevi che un buon intimo è fondamentale, così come coprire le estremità : mani, piedi e testa). Casco sempre ben allacciato!

Regola n. 3 : I consigli principali nel periodo invernale sono collegati al fatto che gli allenamenti di questo periodo sono spesso in fondo lento per fare volume e il consumo calorico è aumentato per il mantenimento della temperatura corporea.

Bisogna ricordarsi di bere sempre, anche in inverno, un quantitativo di liquidi ovviamente inferiore rispetto al quantitativo estivo, ma a intervalli regolari.

Il consiglio è la borraccia con il the caldo e un prodotto a base di maltodestrine semplici (MALTODEX), oppure non il the ma una soluzione di carboidrati a lento assorbimento con aggiunta di vitamina C ( INTRAWOD), un sostegno per le difese immunitarie durante l'attività fisica.

Lo spuntino prima dell'uscita può essere un misto di frutta secca oleosa o una barretta (NUTS BAR), che apporti calorie in un quantitativo adeguato, oppure possiamo considerare utile una barretta che apporti anche un quantitativo di proteine (PROTEIN SPORT) , soprattutto se l'uscita sarà in MTB, disciplina per la quale il dispendio energetico è di molto superiore rispetto alla specialità su strada.

Durante la pedalata soprattutto se le uscite sono in MTB, utile una barretta energetica, facilmente digeribile a base di pasta di datteri, tanta energia a lento assorbimento e in pochi morsi. (RAW BAR).

E SE VI ALLENATE INDOOR?

Se l'allenamento viene fatto indoor, sappiamo che non c'è adattamento al freddo ma un'elevata perdita di liquidi ed elettroliti, quindi molto importante in borraccia una soluzione di carboidrati con Sali minerali (MINERAL PLUS) da bere anche a fine sessione, sommata agli aminoacidi essenziali (AMINO ESSENTIAL) che aiutano la muscolatura a ricostruirsi dopo il lavoro di qualità e intensità.

Buon allenamento a tutti!

 

Con la collaborazione di Ilenia Lazzaro

 

A cura di: Dott.ssa Annalisa Faè

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok