Nuoto : i benefici dell’allenamento in vasca

Pubblicato il 11-11-2016
Nuoto : i benefici dell’allenamento in vasca

Il nuoto è l'unione di movimenti coordinati compiuti dall'uomo per galleggiare e spostarsi sull'acqua o sott'acqua.

Da anni il nuoto viene considerato lo sport completo per eccellenza, adatto a tutte l'età della vita.

Chi si allena regolarmente in vasca, riscontra nel medio - lungo termine numerosi benefici quali:

  • Un allenamento costante senza alcun impatto sull'apparato scheletrico;
  • Un miglioramento della forza e del tono muscolare, grazie al lavoro contro resistenza in acqua e all'esecuzione di movimenti ampi e armoniosi;
  • Un miglioramento della flessibilità delle articolazioni e dei legamenti;
  • Un miglioramento della resistenza muscolare;
  • Un miglioramento dell'apparato cardio - polmonare e della circolazione venosa e linfatica;
  • Maggior capacità di tenere sottocontrollo il peso corporeo, grazie all'attivazione del metabolismo: incremento del consumo di calorie, quindi aumento del metabolismo basale, riduzione della percentuale della massa grassa e aumento della percentuale della massa magra;
  • Un miglioramento dei livelli di colesterolo e di zucchero nel sangue;
  • Un miglioramento dello stato psichico: stress, ansia e tensioni vengono gestite con maggior positività, grazie anche ad un aumento di endorfine nel sangue post allenamento.

Ovviamente, un allenamento costante e regolare in vasca regala anche un fisico tonico, snello e armonioso, in particolar modo, esaminando i vari stili:

  • Lo stile libero è consigliato a chi vuole allungare la muscolatura degli arti inferiori, rassodare i glutei, rinforzare l'addome, allungare la muscolatura dorsale;
  • La rana è consigliata a chi vuole snellire e tonificare cosce e glutei;
  • Il dorso è consigliato a chi vuole rafforzare spalle e gambe, ma non è adatto a chi ha soffre di mal di schiena;
  • Il delfino è consigliato a coloro che cercano un allenamento di potenza, in quanto richiede tecnica e forza, risulta essere lo stile più completo ma anche il più faticoso.

Il nuoto è lo sport più completo in assoluto, adatto ad ogni età ma non a tutti, ovvero è sconsigliato a chi soffre di: lombalgie acute o croniche, patologie a livello del rachide o delle spalle, patologie oculari.

Se in alcune circostante è uno sport sconsigliato, di fronte a determinate problematiche fisiche viene proprio consigliato per alleviarle o attenuarle, quali ad esempio: curva dorsale accentuata, in questo caso viene consigliato un allenamento in dorso; scogliosi, in questo caso viene consigliato un allenamento in stile libero; ernia al disco, in questo caso viene sconsigliata la sola esecuzione dello stile a rana e a farfalla.