Richiamo di forza in palestra per il ciclista

Pubblicato il 05-10-2017
Richiamo di forza in palestra per il ciclista

Richiamo di forza in palestra durante il periodo agonistico

La palestra è sempre stata vista come un'attività prettamente invernale per il ciclista, dove si svolge la preparazione per la stagione agonistica e, una volta iniziate le gare, viene completamente abbandonata. Purtroppo questa è una falsa credenza e, infatti, molti esercizi di forza in palestra possono essere ripetuti anche durante la stagione di gare.

Innanzitutto bisogna ricordare che tutti gli sport di endurance portano a una graduale perdita di forza muscolare se questa non viene stimolata con regolarità : detto ciò, se siamo soliti effettuare SFR e altri lavori di forza in bici possiamo benissimo svolgere esercizi funzionali di richiamo in palestra.

Attenzione però, bisogna adottare precauzioni :

  • in quanto richiami di forza, utilizziamo carichi non oltre il 90% del massimale;
  • il numero di ripetizioni non deve portarci all'esaurimento totale;
  • utilizziamo esercizi funzionali come squat, squat monopodalico, affondi e pressa (evitiamo leg extension, in quanto potrebbe andare a infiammare il tendine rotuleo);
  • inseriamo lavori di forza veloce ed esplosiva, come balzi, passi impulso etc..

Ovviamente tutti questi lavori vanno inseriti con criterio durante i microcicli e i mesocicli : se ad esempio abbiamo appena finito una settimana di carico importante in bici, meglio aspettare qualche giorno prima di effettuare i richiami in palestra.

A fine sessione è molto importante velocizzare il tutto con 20-30 min sulla spinbike o, ancora meglio, con una sgambata su strada a fondo lungo lento.