Campionati Europei MTB : nelle prove singole bene i Braidot Twins, Berta e Zanotti

Pubblicato il 29-07-2019
 

Campionati Europei MTB : nelle prove singole i nostri atleti centrano la top 10.

Brno (Repubblica Ceca)- E’ un Europeo tutto sommato positivo per gli atleti ProAction impegnati con al nazionale azzurra all’appuntamento continentale. Dopo la medaglia d’argento nel team relay , la giovane Martina Berta coglie un importantissimo 5° posto tra le under 23 nella gara vinta dalla fuoriclasse svizzera Sina Frei. Un risultato incoraggiante per la Berta, neo campionessa italiana open, che sarà presente – come tutti gli altri nostri top bikers- alla prova di Coppa del Mondo che si correrà domenica 4 Agosto in Val di Sole.

Anche tra gli Under 23 uomini centra la top 10 Juri Zanotti, che chiude la gara al 7° posto, a coronamento comunque di una ottima stagione fino a qui della Torpado Ursus. Nella gara clou, quella dedicata agli elite, le nostre speranze erano sul campione d’italia Gerhard Kerschbaumer, che aveva dimostrato nelle scorse settimane di poter lottare a pieno titolo per il successo contro il fuoriclasse Mathieu Van der Poel. Una gestione diversa di gara e una partenza troppo a razzo hanno penalizzato Gerhard che non ha sicuramente raccolto quanto sperava. Siamo comunque convinti che saprà prontamente rifarsi già questo week end in Coppa Del Mondo.

Ottima prestazione invece per i gemelli Braidot: Luca dopo una ottima partenza è stato in lotta per il podio fino a 2 giri dal termine. Nonostante l’infortunio che l’ha tenuto lontano dalle gare per quasi 1 mese e mezzo, alla sua terza gara dopo il rientro , ha lottato come un leone chiudendo alla fine; una posizione davanti a lui si è classificato Daniele (6°), artefice di una rimonta fenomenale dopo una partenza in terza fila.

Daniele:”Sono soddisfatto del risultato finale e soprattutto di come sono riuscito a girare nella seconda parte di gara. Era molto difficile superare su questo percorso e non partendo bene nei primi giri fatto un pò di fatica, poi però ho iniziato a prendere il mio ritmo. Dopo il 2° posto al Campionato Italiano un altro buon piazzamento che mi da fiducia in vista delle prossime due prove di Coppa del Mondo su tracciati, Val di Sole e Lenzerheide, che mi piacciono molto”. 

Luca:”Fino a due giri dal termine ho pensato di poter giocarmi una medaglia ma poi ho perso un pò di lucidità e anche le ruote di Vogel (secondo) e Vader (terzo), venendo risucchiato dal gruppetto dov’era Dani che sta sopraggiungendo a doppia velocità. Alla fine comunque mi sono ripreso chiudendo settimo, buon risultato anche alla luce di alcuni piccoli problemi di stomaco avuti alla vigilia. Certo non è come lo scorso anno quando conclusi secondo ma gara dopo gara mi sento sempre meglio e sono certo che di qui a breve avrò la tenuta giusta per l’intero arco di gara”. 

Bravissimi!

Credit foto : Alex Luise

 

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok