Marta Cavalli è la nuova Campionessa Europea Derny

Pubblicato il 25-07-2019
 

Giornata storica per la pista italiana. Dalla medaglia d’Oro su pista nell’Inseguimento a squadre sia ai Giochi Europei di Minsk che ai Campionati Europei di Gand a quella nel Derny conquistata, ieri sera, nel velodromo Ottavio Bottecchia di Pordenone. Per Marta Cavalli è il terzo titolo Continentale in questa stagione. Insieme al suo pilota Cordiano Dagnoni con il quale hanno voluto questa partecipazione, la cremonese della Valcar Cylance è riuscita ad imporsi superando l’olandese Marit Raaijmakers al temine di una prova sulla distanza di 30 chilometri. Un trionfo che galvanizza la Cavalli proprio in vista della sfida tricolore in Abruzzo (domenica 28) dove cercherà di difendere il titolo conquistato lo scorso anno in Piemonte.

Cresce l’attesa per la sfida tricolore: domenica 28 luglio a Notaresco nel Teramano, la Valcar Cylance affronterà il match valido per il titolo italiano su strada della categoria donne Elite. Una sfida che vale più di una semplice vittoria perché assegna quella maglia tricolore da portare un anno intero. Ne sa qualcosa Marta Cavalli che cercherà di ripetersi dopo il bel successo conquistato lo scorso anno ad Agliè in provincia di Torino. Insieme alla Cavalli se la potrebbero giocare Elisa Balsamo, Maria Giulia Confalonieri, Elena Pirrone, Alice Arzuffi e Vittoria Guazzini. Va molto bene anche Chiara Consonni reduce da un Giro del Belgio che l’ha vista protagonista e in grande crescita di condizione. Completano la rosa delle convocate Silvia Persico, Alessia Vigilia, Dalia Muccioli, Silvia Pollicini, Asja Paladin e Ilaria Sanguineti, portando così la Valcar Cylance a essere una delle squadre più rappresentate.

La formazione di Valentino Villa, diretta da Davide Arzeni dovrà comunque vedersela con avversarie molto agguerrite e qualificate in primis Marta Bastianelli indicata come la grande favorita alla vigilia.

Un percorso per passiste veloci, davvero valido e molto bello, ma soprattutto a fare la differenza saranno il gran caldo (il via alle ore 14.00) e la lunga distanza, 140 chilometri con arrivo a Castelnuovo Vomano.

(Fonte Comunicato stampa)

 

 

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok