MTB : Gaia Ravaioli campionessa del mondo endurance

Pubblicato il 01-08-2019
Costa Rica, Brasile, il Brasile vero, quello selvaggio, questa è stata la fantastica location del Campionato del Mondo Endurance. Gaia Ravaioli, già iridata nel 2017, si presentava ai nastri di partenza con la voglia di rivincita e di riconquista della corona iridata.

L’atleta del KTM DAMA ALCHEMIST SELLE SMP ha corso subito all’attacco, portando la sua KTM Myroon subito al comando raggiungendo un vantaggio di quasi 1h sulla più diretta inseguitrici, l’iridata endurance su strada.

Al termine Gaia si tingerà di arcobaleno chiudendo con un attivo di più di 400km e 7000m di dislivello.

Questi titolo iridato non solo sottolinea per l’ennesima volta la caratura elevatissima di Gaia ma anche la bontà dei componenti tecnici in uso dal team che hanno dimostrato grande affidabilità e confort.

Qualche migliaia di Kilometri più a est, a Brno, Nadja lascia incompiuto un capolavoro. Infatti la lady d’Austria ha concluso il Suo Campionato Europeo in 26^ piazza dopo aver accarezzato per più di metà gara la Top15. Il risultato di Nadja rimane comunque di grandissimo spessore, ricordando che la ragazza di Vienna è al primo anno di militanza nella categoria.

La prossima settimana Nadja sarà al via della Coppa del Mondo in Val di Sole mentre i SAMPABROS saranno di scena alla Pedalonga dopo l’annullamento della Altavaltellina Bike Marathon, gara di casa e cerchiato di rosso.

(Fonte Comunicato Stampa)

 

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok