ProAction con la neonata Bologna Marathon

Pubblicato il 18-12-2019
 

Appuntamento il 1 Marzo 2020 con la Maratona nella città emiliana

Bologna tornerà ad avere la sua maratona nel 2020. La Bologna Marathon si terrà domenica 1 marzo, da piazza Maggiore, fulcro della città. La Fidal, infatti, ha ufficializzato la data, sulla quale già da mesi l’assessorato comunale allo Sport lavorava assieme al team organizzativo della Bologna Sport Marathon Asd. E ProAction, leader nell’integrazione per sportivi, non poteva che appoggiare una così importante rinascita della “distanza regina”, in una piazza, quella emiliana, da sempre votata al running.

L’idratazione e la supplementazione degli atleti sarà curata da ProAction che presenterà ai runners tutte le novità a catalogo 2020. Lo staff ProAction accoglierà gli sportivi all’Expo per l’occasione situato al Fico Eataly World, presentandosi come un’occasione nella quale gli atleti e i visitatori potranno vivere un’esperienza a tutto tondo all’insegna dello sport di endurance e non solo.

Sarà presente anche la Dott.ssa Annalisa Faè (R&D ProAction), a disposizione degli atleti per consigli e strategie nutrizionali ad hoc.

Così Luca della Regina, direttore marketing ProAction:questa partnership è un’ottima occasione, per la nostra azienda, per rafforzare ancora di più la volontà di diventare il punto di riferimento, per l’integrazione sportiva del runner.  Bologna oltre ad essere un vero e proprio patrimonio italiano è anche una città molto “runner” e fiore all’ occhiello una nostra presenza al FICO, altro polo di attrazione e cura nel mondo dell’alimentazione. Attenzione, cura e sviluppo della nostra mission che si fonde con una nuova maratona in Italia, una bella finestra sportiva e culturale per “parlare” di nutrizione ed integrazione con i tantissimi atleti che parteciperanno all’ evento.”

Così Cristian Vezzù, CEO ProAction:È con immenso piacere che appoggio la collaborazione tra ProAction e la neonata Bologna Marathon; far parte dei partners di questa manifestazione ci rende orgogliosi e sempre più convinti che questo sport ci possa portare delle grandissime soddisfazioni non solo in termini economici ma soprattutto in cultura nutrizionale”.

 

 

A cura di: Ufficio Stampa ProAction

 

 

 

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok