Clemente Russo

Clemente Russo

Clemente Russo

Nazionalità: Italia
Data di nascita: 27/07/1982
Attività: Boxeur
Livello: Dilettante - Semiprofessionismo (WSB)
Categoria: Pesi Massimi (91 kg)

Instagram : @clementerussoofficial

Biografia

Clemente Russo nasce a Caserta il 27 luglio 1982 ma è sempre vissuto nella “Terra di Pugili'', Marcianise.

Assistente della Polizia Penitenziaria, parte delle Fiamme Azzurre di Roma, Clemente si sta preparando per raggiungere un importante Guinness dei primati: partecipare alla sua quinta olimpiade consecutiva (cosa mai fatta da nessun pugile al mondo). I suoi migliori risultati sono: l'oro ai Campionati del mondo dilettanti di Chicago nel 2007, la medaglia d'oro ai Mondiali di Almaty 2013 e i due argenti olimpici a Pechino 2008 e Londra 2012. A Pechino è stato anche portabandiera della nazionale olimpica italiana nella cerimonia di chiusura. Nel suo palmarès anche: campione italiano per ben 14 volte dal 1997 al 2010; bronzo ai Campionati Europei cadetti 1997; bronzo agli Europei Juniores del 1998; bronzo ai Campionati Mondiali Juniores nel 2000. Oro ai Campionati del Mondo Militare nel 2004 e oro ai Giochi del Mediterraneo di Almeria 2005 e di Pescara 2009.

Atleta della Federazione Pugilistica Italiana appartenente alla Nazionale Italiana Elite Maschile ed al Club Olimpico del CONI, Clemente Russo, da ottobre 2010, a maggio 2014 ha fatto parte, nel ruolo di capitano, della compagine “Italia Thunder Dolce & Gabbana'' nelle World Series of Boxing. Alla WSB, la cosiddetta Champions League del pugilato, Russo ha vinto anche un titolo individuale ed uno a squadre. Il suo sogno è ora quello di andarsi a prendere la medaglia d'oro olimpica che gli manca alle Olimpiadi di Tokyo2021.

Il re dei manager del pugilato professionale statunitense, Don King, lo ha chiamato “the white hope'' (“la speranza Bianca''). Il suo soprannome, Tatanka, significa bisonte e deriva dal suo stile di combattimento. Lo scrittore Roberto Saviano ne ha fatto un raro profilo sull' “Espresso'', pubblicato nella sua opera “La bellezza e l'inferno''. Da questo testo è nata la sua esperienza con il cinema nel film “Tatanka'' (2011), che racconta il riscatto di un giovane marcianisano attraverso la boxe. Ad ottobre 2008, Clemente Russo ha partecipato anche al reality show “La Talpa'', arrivando secondo. Davanti ai telespettatori italiani ha chiesto alla sua fidanzata, Laura Maddaloni, sorella del campione judoka oro a Sidney 2000, Pino Maddaloni, di diventare sua moglie. Promessa mantenuta all'uscita del reality e, ad agosto 2011 hanno avuto la prima bimba: Rosy. Seguita dopo due anni dalle gemelline Janet e Jane. Ama cavalcare con la monta “all'americana'' e il suo sogno nel cassetto è quello di aprire un maneggio. Molto sensibile al tema Charity, Russo affianca suo suocero e suo cognato nel “Centro sportivo Maddaloni Star Judo Club'' di Scampia, all'interno di un progetto sportivo che mira a togliere i ragazzi napoletani dalla strada e dal carcere minorile, impegnandoli in attività “pulite'' veicolate dai forti valori sportivi.

Curiosità: Ha vinto due argenti olimpici a Pechino 2008 e Londra 2012 e ora si sta qualificando per la sua quinta Olimpiade consecutiva per raggiungere un guinness mondiale e provare a vincere l'oro olimpico mancante. E' sposato con l'ex judoka Laura Maddaloni e insieme hanno tre bambine.

Prodotti utilizzati

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok