Strategia nutrizionale per la XXV Acea Maratona Internazionale di Roma

Pubblicato il 05-04-2019
Strategia nutrizionale per la XXV Acea Maratona Internazionale di Roma

Correre una maratona comporta un dispendio energetico non indifferente. Ecco la nostra strategia nutrizionale per la XXV Acea Maratona Internazionale di Roma.

Considerando un podista allenato, la strategia nutrizionale in gara può essere la seguente:

  1. Razione pregara: fino a poco prima di partire idratarsi è importante, bere almeno 350 ml di soluzione salina isotonica con carboidrati, ad esempio uno Sport drink.
  2. 15 minuti prima della partenza Prestart shot
  3. Primi 45-60 minuti (al decimo km): Carbosprint BCAA
  4. Dopo 45-60 minuti (al ventesimo km): Carbosprint BCAA
  5. Dopo 45-60 minuti (al trentesimo km): Carbosprint eXtreme
  6. All'ultimo ristoro: Carbosprint Volata

I gel vanno assunti ai ristori SOLO con acqua, non bere sali o altre bevande per evitare l'ingestione eccessiva di zuccheri e conseguenti disturbi a livello gastro intestinale, si possono assumere senz'acqua i gel ISOTONICI.

La strategia con un gel isotonico diventa:

  1. Razione pregara: fino a poco prima di partire idratarsi è importante, bere almeno 350 ml di soluzione salina isotonica con carboidrati, ad esempio uno Sport drink.
  2. 15 minuti prima della partenza Prestart shot
  3. Al 12 esimo km: Carbo sprint Ultrarace
  4. Al 24 esimo km: Carbo sprint Ultrarace
  5. Al 35 esimo: Carbosprint Volata, se mancano 20 minuti alla fine, altrimenti se abbiamo un passo intorno ai 5 min/km, preferire il Carbosprint eXtreme

Recuperare in maniera corretta, con liquidi, frutta e Protein Isowhey, proteine del siero del latte contenenti tutti gli aminoacidi utili per il ripristino della funzione plastica del muscolo.

Buona maratona !

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok