Body Building : Petar Duper pronto per la sfida internazionale

Pubblicato il 06-10-2020

Si chiama Petar Duper il body builder professionista, nato a Dubrovnik (in Croazia), ma cresciuto nel Cadore, nel cuore delle Dolomiti. Fin da bambino pratica sport, inizialmente il judo e poi si dedica al semi professionismo nella pallanuoto, purtroppo all’età di 21 anni si lacera la retina e si rompe la spalla, da lì la sua carriera da pallanuotista finisce.
Petar decide quindi di cimentarsi con la vita da modello e conquista in Albania nel 2015 il terzo posto nella selezione europea di Mister Universo. Non è nuovo alle luci della ribalta. In passato è stato tronista alla trasmissione di Canale 5 «Uomini e Donne», condotta da Maria De Filippi e alcuni anni fa è stato il protagonista di una delle puntate del reality Sky «Appuntamento al Buio». Modello da qualche anno, ha posato anche per diversi calendari, contemporaneamente decide di intraprendere la carriera di body builder professionista, Duper è molto conosciuto ad Auronzo, ha infatti iniziato a muovere i primi passi in palestra a Vigo.
Grazie ad un impegno intenso e costante, dopo un anno di allenamento è stato ingaggiato dalla MaleModel, l’agenzia di modelli più belli d’Italia ed è stato costantemente inserito nel calendario dei dodici modelli più in forma a livello nazionale.

Poi però, la svolta: Duper decide di passare alle competizioni vere e proprie di fitness e body building e si tessera con la federazione internazionale Wabba per esibire tutti i suoi muscoli. Dopo aver chiuso al primo posto sia le “Pro Qualifier” e sia il “Glaxy Pro”
tenutesi entrambi a Bari, nel 2018 dopo oltre vent’anni, un atleta Italiano è sbarcato a Las Vegas a caccia del titolo di Mister Olympia.
Si tratta del primo atleta italiano della categoria Classic a guadagnarsi la qualificazione all’evento di Mister Olympia dove ha rappresentato l’Italia. Petar Duper oggi vive e lavora a Treviso dopo aver conseguito la laurea magistrale in Psicologia a Padova, inizialmente comincia a lavorare in ospedale nel reparto psichiatrico come Psicologo, ma si rende conto che quell'ambiente gli sta stretto, perché Petar vuole dimostrare che muscoli e cervello possono convivere assieme.
Da oltre un anno è in costante preparazione, il Covid non lo ha fermato, anzi Petar negli ultimi mesi ha intensificato ancora di più i suoi allenamenti, abbinando le molteplici conoscenze del suo nuovo preparatore il coach Giuseppe Romano, e la metodologia dei test genetici (vitae dna) seguendo scrupolosamente una alimentazione che rispetta le percentuali di assimilazione dei singoli alimenti Petar ha ottenuto una crescita incredibile.
Il coach Giuseppe Romano, aspira a portare Duper nell’olimpo del Body Building mondiale, nella categoria IFBB Professionale League, continua Romano: “Duper è il nuovo portacolori e ambasciatore dell’Olympic Fitness Center in Italia e nel Mondo.
Duper è quasi pronto, ultimi giorni, per rifinire e definire una forma fisica stratosferica, poi martedí prossimo, prenderà il volo assieme a tutto il suo team, direzione Alicante dove lo aspetta un appuntamento importantissimo, una gara internazionale professionistica tra le più prestigiose al mondo. Petar gareggerà domenica al fianco di professionisti che arriveranno da tutti i paesi dell’unione europea, mostrando tutti i suoi muscoli.
Lo Schwarzenegger tutto italiano afferma: “Sono molto contento della mia preparazione e della mia forma fisica attuale, un risultato frutto di costanti sacrifici, adesso continueremo a lavorare assieme a tutto il mio team per crescere ancora, il mio obiettivo è diventare il nuovo Mister Olympia.”
Se Petar, come ci auguriamo, la prossima settimana finirà sul podio, per il sexy modello bellunese si apriranno le porte che lo vedranno competere con tutti gli altri bodybluilder del mondo a Las Vegas il prossimo Dicembre, per vincere il premio di Mr Olympia 2020.

(Fonte Comunicato Stampa)

Prodotti correlati

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli

Ok